aprile 18 2018 1Comment
gianluigi vacanze alla radio

Perchè ascoltare RadioVacanze

L’unica web radio del turismo Radio Vacanze

Questa nuova web radio, ha Gianluigi Leoni come Station Manager.

Dalla sua esperienza professionale come agente di viaggi, ha intrapreso il percorso radionico per raccontare il turismo in radio senza veli.
Gianluigi Leoni ha nella sua missione, l’obbiettivo di rivolgersi agli appassionati del Viaggiare bene ed informati.

Per rendere facile e trasparente una comunicazione corretta, cosi da essere sereni nella scelta e, consapevoli del valore

che può avere una vacanza ben proposta. L’aspetto principale è il contributo dell’intervento in diretta, durante il suo programma “Vacanze alla Radio” da professionisti del settore, una professionalità importante da poter condividere i contenuti di valore con gli ascoltatori.

Partecipare e condividere i podcast delle puntate, anche tra amici, sapendo di dover di diffondere una informazione trasparente.

Sono sicuro che si può riassumere in questi cinque punti in perché ascoltare radio vacanze:

 

  1. Contenuti di valore sul tema turismo
  2. Suggerimenti pratici per viaggiare
  3. Interviste uniche ad esperti del settore
  4. Offerte di viaggio dedicate agli ascoltatori
  5. Sms con numero dedicato per le domande alla redazione

Ti conviene ascoltare Radio Vacanze

Radio Vacanze è il canale di comunicazione che aspettavi, il viaggio è un percorso naturale per

ogni uomo la compagnia che scegli fa la differenza.

Segui Radio Vacanze tutti i giorni, anche su Facebook   o Twitter buona musica, interviste e racconti da tutto il mondo.

Appuntamento con Gianluigi Leoni, ogni mercoledì alle 12,00 su www.radiovacanze.com

Anche negli speciali alle 19,00 sempre con “Vacanze alla Radio “ scarica i podcast dalla sezione programmi del sito, iscriviti alla mailing-list di radiovacanze@gmail.com

GL

 

radiovacanze

1 comment

  1. Io non viaggio molto caro Gianluigi, ma è sempre un piacere ascoltarti e seguire i consigli che dai a chi ha la possibilità di viaggiare in Italia e all’estero.

    Rispondi

Commenta il post